5 kN
1500 rpm
3000 rpm
18x4
alluminio, con trattamento anticorrosione
acciaio, temprato, rettificato
1,2 kg
1,58 kg
grasso fluido sintetico
grasso
max. 60°C, superiore su richiesta
N: 0,132 kg cm² / L: 0,091 kg cm²
max. 4,7 Nm (N) / max. 1,5 Nm (L)
max. 39 Nm
rotante (R)

Usa il giusto lubrificante per avere una maggiore durata del martinetto. I lubrificanti sono stati scelti appositanente per soddisfare ognitipo di applicazione.

PDF per il download:
Lubrificanti per martinetti | Italiano

La madrevite di sicurezza viene utilizzata soprattutto nelle situazioni in cui persone potrebbero correre rischi in caso di rottura della filettatura. La chiocciola di sicurezza può anche proteggere altri sistemi da danni e tempi di fermo macchina.

Usura

Quando il passo della filettatura raggiunge un massimo di usura del 25%, il dado di supporto (R) o l’ingranaggio (S) devono essere sostituiti.

Controllo

Lo stato di usura o il gioco della filettatura devono essere controllati e documentati a intervalli regolari (a seconda del ciclo di funzionamento). In questo modo è possibile pianificare una sostituzione in anticipo ed evitare un guasto dell’impianto.

Controllo elettrico

Il controllo elettrico segnala l’usura della filettatura del dado quando questa raggiunge il 25% di utilizzo e può essere subito mostrato alla sede centrale. Il cambio dei pezzi usurati può essere organizzato entro tempi brevi.

Martinetti meccanici | serie Z
martinetto Tr dxPpasso P mmmax. usura consentita / gioco filettatura* (25% di P) mm
16×4, 18×4, 20×441,0
30×661,5
40×771,75
50×882,0
55×9, 60×992,25
80×16, 100×16, 120×16164,0
40×20 160×20205,0
*Ident. in caso di vite a due principi (stesso spessore del fianco)
Martinetti meccanici | serie GSZ
martinetto Tr dxP passo P mm max. usura consentita / gioco filettatura* (25% di P) mm
16×4, 18×4, 20×441,0
30×661,5
40×771,75
55×992,25
*Ident. in caso di vite a due principi (stesso spessore del fianco)
Cancellare
con SIFA

Torna su