Uso delle viti a ricircolo di sfere nella tecnologia dell'automazione_2

Le aziende manifatturiere stanno investendo sempre più nello sviluppo e nell’introduzione di tecnologie e Le aziende manifatturiere stanno investendo sempre più nello sviluppo e nell’introduzione di tecnologie e processi supportati da robot. Questo processo di automazione punta soprattutto al raggiungimento di una produzione veloce ed economica, a un consumo energetico più efficiente e alla possibilità di rispondere facilmente alle richieste di personalizzazione dei clienti.

L´implementazione e lo sviluppo di queste tecnologie richiede quindi movimenti veloci con alti cicli di lavoro e elevate precisioni. La filettatura trapezoidale, per via del suo basso rendimento, viene utilizzata principalmente per lavori di regolazione con cicli minori. L’uso di viti a ricircolo di sfere, grazie al ridotto valore del coefficiente di attrito garantisce rendimenti di oltre il 90%, rappresentando quindi la soluzione ideale per eseguire lavori nel settore dell’automazione.

In aggiunta, alcune madreviti a ricircolo di sfere permettono la regolazione della chiocciola con gioco nullo o la possibilità´, con l’uso di sfere maggiorate di essere precaricate (il passo deve essere minore del diametro). Su richiesta, chiocciole doppie precaricate possono essere utilizzate con effetto positivo sulle prestazioni.

Factbox

Avete delle domande? Avete bisogno di una soluzione personalizzata, affidabile e sicura per svolgere il vostro lavoro? Il nostro team di vendita, competente e affidabile, sarà lieto di assistervi sia in ufficio che in loco – ZIMM, movimento con precisione.

Torna su