Caratteristiche del prodotto

I martinetti GSZ vengono utilizzati in particolare nei casi in cui sono richieste superfici lisce. Questi martinetti possono essere puliti con maggiore facilità (ad es. industria alimentare).

YouTube

Caricando il video, accetti l’informativa sulla privacy di YouTube.
Per saperne di più

Carica il video

PGRpdiBjbGFzcz0iYXN0LW9lbWJlZC1jb250YWluZXIiPjxpZnJhbWUgdGl0bGU9IlpJTU0gTWFydGluZXR0aSBtZWNjYW5pY2kgfCBGdW56aW9uYWxpdMOgIFNlcmllIFogZSBTZXJpZSBSIiB3aWR0aD0iMTI4MCIgaGVpZ2h0PSI5NjAiIHNyYz0iaHR0cHM6Ly93d3cueW91dHViZS1ub2Nvb2tpZS5jb20vZW1iZWQvdU9KU01IenJ6bEE/ZmVhdHVyZT1vZW1iZWQiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvdz0iYWNjZWxlcm9tZXRlcjsgYXV0b3BsYXk7IGVuY3J5cHRlZC1tZWRpYTsgZ3lyb3Njb3BlOyBwaWN0dXJlLWluLXBpY3R1cmUiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48L2Rpdj4=

A sinistra:

“S” = versione traslante del martinetto

Con l’inserimento nella vite senza fine tramite la ruota dentata si trasforma un movimento rotante in un movimento lineare della vite.

A destra:

“R” = versione rotante del martinetto

Con l’inserimento nella vite senza fine tramite la ruota dentata e la vite si trasforma un movimento rotante in un movimento lineare della chiocciola.

disegno

Disegno | Serie GSZ

Torna su